fbpx

HYPER CONVERGED STORAGE

Il Software-Defined Data Center del futuro
Oggi, l'utilizzo della tecnologia è una componente essenziale della routine di qualsiasi impresa e si evolve parallelamente allo sviluppo delle attività aziendali.

Tuttavia, ciò non implica automaticamente un aumento della complessità. Al contrario, una moderna e affidabile infrastruttura IT dovrebbe semplificare la vita degli IT Manager anziché complicarla.

Come si può realizzare questo obiettivo? La chiave sta nella scelta di soluzioni IT che siano intuitive, come ad esempio un'infrastruttura iperconvergente!

Cos’è un’infrastruttura iperconvergente?

Image

Un'architettura iperconvergente è un modello IT che unisce potenza di calcolo, spazio di archiviazione dati e componenti di rete in un'unica piattaforma user-friendly. Questo tipo di struttura fornisce una soluzione IT unificata, includendo tutti gli elementi essenziali, dalla virtualizzazione dell'elaborazione tramite un hypervisor per macchine virtuali (VM), allo storage e alla virtualizzazione della rete.

L'intero sistema è gestito da un sistema operativo robusto che semplifica, accelera e protegge tutte le operazioni IT.

Ecco alcuni dei vantaggi offerti da un’infrastruttura iperconvergente:

  • Facile implementazione: in quanto soluzione integrata, gli elementi non devono essere configurati individualmente; un’infrastruttura iperconvergente è facile da implementare e gestire.
  • Gestione centralizzata: questa tipologia di infrastruttura viene gestita interamente mediante un unico punto di gestione; una sola consolle per l’amministratore IT.
  • Flessibilità: lo strato software offre flessibilità nell’utilizzo delle risorse hardware e semplifica l’implementazione e la gestione delle macchine virtuali.
  • Riduzione dei costi operativi: l’iperconvergenza offre le stesse risorse di un’infrastruttura tradizionale ma a un costo inferiore, poiché i vari elementi non devono essere acquisiti singolarmente e da fornitori differenti.
Image